Categoria: Penisola di Shiretoko

Le ripide montagne di Shiretoko sono un paradiso di scogliere e cascate, e il rifugio di molti uccelli marini. L’intera penisola e un parco nazionale e si dice che alcune delle sue foreste siano foreste primarie ancora inesplorate. Il sito e stato dichiarato Patrimonio dell’umanita dall’Unesco nel 2005.

 

 

 

Da vedere:

 

Utoro

Sulla costa occidentale della penisola di Shiretoko, Utoro è la base ideale per esplorare i luoghi selvaggi, come le cascate d’acqua calda di Kamuiwakka o i cinque laghi di Shiretoko. Si tratta di una città termale, con 25 strutture tra alberghi, hotel e minshuku.

50 minuti di autobus dalla stazione JR di Shiretoko-Shari alla stazione degli autobus di Utoro-onsen.

 

Cascate di acqua calda di Kamuiwakka

Queste cascate sono una sorgente di acqua calda naturale e sgorgano dal cuore del Monte Iou. Il bacino delle cascate è stato trasformato in un onsen all’aperto.

1 ora di autobus Shari, dalla stazione degli autobus di Utoro-onsen al capolinea Kamuiwakka-yu-no-taki, più 30 minuti a piedi lungo il fiume. Il servizio di autobus è garantito dal 13 luglio al 20 settembre.

 

Cascate Oshin-Koshin

Alte circa 80 metri, sono le maggiori cascate di Shiretoko e tra le 100 più belle cascate del Giappone.

42 minuti dalla stazione JR di Siretoko-Shari alla fermata Oshin-Koshin-no-taki (autobus Shari in direzione Utoro-onsen).

 

Battello “Aurora”, sulla costa di Shiretoko

Questo battello, che compie una crociera lungo le scogliere, parte da Utoro e arriva a Capo Shiretoko, offrendo magnifici panorami che da terra non potrebbero essere ammirati.

11 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Utoro-onsen al molo.
Itinerario “Capo Shiretoko”. Da giugno a settembre. Durata: 3 ore e 45 minuti. 1 partenza al giorno.
http://www.ms-aurora.com/e_index.html

 

Cinque Laghi di Shiretoko

Questi cinque laghi si trovano in una foresta primaria ben conservata. Diversi itinerari escursionistici permettono di immergersi in paesaggi misteriosi che si svelano al mutare delle stagioni.

30 minuti di autobus dalla stazione degli autobus di Utoro-onsen al capolinea di Shiretoko-Goko. Servizio fornito da fine aprile a fine novembre.

 

Rausu

Il porto di Rausu è famoso per le alghe alimentari. Si possono assaporare anche deliziosi frutti di mare o il celebre granchio reale. Il percorso trasversale che collega Utoro e Rausu è chiuso durante l’inverno. Proseguendo lungo la strada fino a Capo Shiretoko, si arriva ad Aidomari e a Seseki, stazioni termali con vasche all’aperto immerse in un’atmosfera molto tranquilla. Aidomari segna la fine della strada lungo la costa orientale della penisola.

3 ore e 50 minuti di autobus dalla stazione di Kushiro o 50 minuti di autobus da Utoro. Servizio garantito da metà giugno a metà ottobre.

 

Monte Rausu

Punto più alto della penisola di Shiretoko, con un’altezza di 1661 metri, il monte Rausu è conosciuto come “il monte Fuji” di Shiretoko. Alla fine di luglio, le piante di montagna sono in piena fioritura. Dalla cima, la vista panoramica a 360 gradi arriva fino all’isola di Kunashiri.

10 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Rausu-onsen fino al punto di inizio del sentiero.