Nikko

Nikko, a due ore di treno da Tokyo, è sia una meraviglia di bellezze naturali, sia il luogo di insuperabili capolavori architettonici del Giappone. Fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1999. Il Santuario di Toshogu, completato nel 1636 e dedicato al fondatore dello shogunato dei Tokugawa, è il punto focale della città. La maggior parte degli edifici dei santuari, così come molti loro elementi, sono stati classificati Tesori nazionali o Importante patrimonio culturale.

Il ponte di Shinkyo o “Ponte Sacro” si eleva con grazia sopra il fiume Daiya-gawa. Il Lago di Chuzenji-ko brilla soprattutto all’inizio di maggio, quando i fiori di ciliegio schiudono i propri colori, e a ottobre, quando le foglie indossano l’abito autunnale. A 5 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Chuzenji Onsen si trova la Cascata di Kegon-no-taki, una delle più famose del Giappone. È possibile avvicinarsi alla cascata con un ascensore. Altri 15 minuti di passeggiata e sarà possibile raggiungere il Tempio di Chuzen-ji che ospita la famosa statua della Dea dalle mille braccia.

Intorno al Santuario di Toshogu

Il ponte Shinkyo

Il Ponte Sacro, interamente laccato di vermiglio, forma un arco grazioso sul fiume Daiya-gawa. La sua raffinatezza contrasta con la natura selvaggia della gola. La leggenda vuole che l’eremita che fondò Nikko abbia attraversato il fiume portato da due serpenti, simboleggiati oggi dal ponte. In epoca feudale solo l’imperatore aveva il diritto di attraversare il ponte. Al di là di esso si apre l’intero sito di Toshogu, con un parco di 16000 cedri.

  • 4 minuti di autobus dalla stazione di Nikko (fermata Shinkyo).

Porta Yomeimon

Questa porta monumentale e riccamente decorata segna l’accesso al Santuario di Toshogu. È classificata Tesoro nazionale.

Santuario di Toshogu

Costruito nel 1636 in memoria di Ieyasu, fondatore dello shogunato Tokugawa, questo santuario è l’attrazione principale di Nikko. A differenza di altri santuari scintoisti, caratterizzati da un tipo di architettura purificata e in perfetta fusione con il paesaggio circostante, questo santuario sprigiona un’esuberanza di colori, di applicazioni di lamine d’oro e di sculture di ogni genere. In particolare, esso custodisce la famosa scultura delle Tre scimmie della saggezza: “non odo ciò che non si deve udire, non dico ciò che non si deve dire, non vedo ciò che non si deve vedere”, così come quella del Gatto dormiente. La maggior parte degli edifici sono classificati Tesori nazionali oppure Importanti beni culturali.

  • 20 minuti a piedi dal ponte Shinkyo; da 4 a 6 minuti di autobus dalla stazione di Nikko (fermata Shinkyo o Nishi-Sando).

Santuario di Futarasan-jinja

Risalente all’anno 767, è il più antico complesso religioso del luogo. Comprende 23 edifici classificati Importanti beni culturali.

  • Tra il Santuario di Toshogu e mausoleo di Taiyuin.
  • Ingresso (esclusi i biglietti per gruppi): 200 yen; possibile supplemento di tariffa per certe visite.

Taiyuinbyo

Il mausoleo di Taiyuin o Taiyuinbyo è consacrato a Iemitsu, il terzo shogun di Tokugawa, che dimostrò sempre grande rispetto per Ieyasu. Si spiega così perché il mausoleo venne costruito nei pressi del Santuario di Toshogu, a rendere omaggio all’architettura di quest’ultimo.

  • 7 minuti a piedi dal Santuario di Toshogu.

Tempio di Rinno-ji

Fondato nell’anno 766 dall’eremita buddhista a cui si deve il sito di Nikko, il tempio è un paradiso di pace nel cuore delle montagne. È famoso per le sue tre statue di Buddha coperte di lamine d’oro e per il bellissimo giardino giapponese di meditazione.

  • Sulla strada tra il ponte di Shinkyo e il Santuario di Toshogu.

Biglietti cumulativi

Un biglietto cumulativo per l’intero sito intorno al Santuario di Toshogu. È valido per una giornata e consente l’accesso al Santuario di Toshogu (tranne che per il Gatto Dormiente e la tomba di Ieyasu), al Santuario di Futarasan-jinja (fatta eccezione per i possibili supplementi per certe visite), al Mausoleo di Taiyuin e al Tempio di Rinno-ji (ad eccezione del Tesoro e del giardino). Il biglietto cumulativo è disponibile in tutti i siti coinvolti.

Intorno al Lago di Chuzenji-ko

Lago di Chuzenji-ko

Il Lago di Chuzenji-ko è particolarmente bello ai primi di maggio, con i suoi ciliegi in fiore, e nel mese di ottobre, circondato da alberi dal fogliame fiammeggiante. Un servizio di traghetti collega l’attracco di Fune-no-eki (a 5 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Chuzenji Onsen) a Shobugahama in 20 minuti. Questo servizio non è garantito tra dicembre e marzo.

Terme di Chuzenji-onsen

In queste terme troverete numerosi ristoranti, negozi di souvenir, alberghi e locande tradizionali. In molti alberghi è possibile approfittare dei bagni alimentati da sorgenti vulcaniche.

Cascate di Kegon

Le cascate più famose del Giappone si trovano 5 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Chuzenji Onsen. Un ascensore consente di accedere alla parte superiore delle cascate (530 yen).

Santuario di Futarasan Chugushi-jinja

Diversi edifici di questo santuario fondato alla fine dell’VIII secolo sono stati classificati Importanti beni culturali. Un percorso, aperto dal 5 maggio al 25 ottobre, permette l’accesso alla vetta del Monte Nantai in 3 o 4 ore (2486 metri di altitudine).

  • 15 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus terme di Chuzenji-onsen.

Tempio di Chuzen-ji

Il Tempio di Chuzen-ji o Tachiki Kannon ospita una famosa statua della dea Kannon, Bodhisattva della compassione dalle mille braccia.

  • Da 15 a 20 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Chuzenji Onsen.

Akechidaira

Da questo osservatorio si può ammirare una splendida vista del Lago di Chuzenji-ko, delle cascate di Kegon-no-taki e sul Monte Nantai.

  • 45 minuti di autobus dalla stazione di Nikko, poi 3 minuti di funivia.

Oku-Nikko

Terme di Yumoto-onsen

Una delle più famose sorgenti termali in Giappone è a 1 ora e mezzo dalla stazione degli autobus di Nikko (o da 30 a 40 minuti di autobus da terme di Chuzenji-onsen). Questo villaggio è circondato su tutti i lati da montagne, ad eccezione del lato sud che si apre sul Lago di Yuno-ko. Qui si trovano molti alberghi di lusso di stile tradizionale.

Lago di Yuno-ko

Il Lago di Yuno-ko è piacevole per la pesca, la navigazione da diporto o le escursioni. Le Cascate di Yudaki, a sud del lago, sono una piacevole meta di escursioni.

Altopiano di Senjogahara

Tra il Lago di Chuzenji-ko e il Lago di Yuno-ko si estende la zona palustre di Senjogahara, che offre belle passeggiate.

Altre opzioni

Giardino botanico di Nikko

Propone diverse varietà di piante, tra cui la flora alpina di Nikko. Tel: 0288-54-0206

Tobu World Square

Accoglie riproduzioni in scala 1:25 dell’architettura storica di tutto il mondo. Tel: 0288-77-105

Villaggio di Nikko Edomura

Parco divertimenti che riproduce la vita quotidiana e la cultura del periodo Edo. Tel: (0288)77-1777

 

Tranporti

Stazione di Tokyo > (5 minuti con la linea JR Yamanote) > Stazione di Ueno > Stazione di Ueno > (5 minuti con la linea Ginza) > Stazione di Asakusa > 2 minuti a piedi fino alla stazione di Asakusa della linea Tobu > (1 ora e 50 minuti di Treno Rapido Kegon oppure Kinu) > Stazione di Tobu-Nikko

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.