Mito

Anche se oggi Mito è diventata un importante centro commerciale, economico e culturale della prefettura di Ibaraki, la parte settentrionale della città ha conservato il suo aspetto feudale. Girando per le sue stradine, ci si imbatte in siti storici come la scuola Kodokan, fondata da un potente clan dell’epoca Edo, o le rovine del castello. Mito ospita anche uno dei tre giardini più belli del Giappone, il Kairakuen.

Da vedere

Il giardino Kairakuen

Il giardino Kairakuen è classificato tra i tre più belli del Giappone ed è famoso per i suoi 3000 alberi di prugno che fioriscono da fine febbraio a fine marzo. La villa di Kobuntei, costruita nel 1242, è una testimonianza della vita elegante che i daimyo (signori feudali) conducevano ai tempi dello shogunato Tokugawa. (– A 20 minuti di autobus dalla stazione JR di Mito. )

Il Museo Tokugawa

In questo museo sono esposti alcuni preziosi oggetti scelti tra i 30.000 appartenenti alla collezione di Togukawa Ieyasu, il primo shogun, e del figlio Yorifusa. (A 10 minuti di taxi dalla stazione JR di Mito.)

Il Museo di storia della prefettura di Ibaraki

Questo museo è stato creato nel 1974 per documentare e presentare la storia della prefettura. (A 15 minuti di autobus dalla stazione JR di Mito.)

Art Tower Mito

Questo complesso culturale comprende una sala da concerto, un teatro, una galleria d’arte, una serie di negozi e alcuni ristoranti. La torre d’osservazione alta 100 m permette di godere di un bel panorama sulla città. Esistono delle visite guidate in inglese che però vanno prenotate con almeno una settimana di anticipo (tel.: 029-227-8111).

Passeggiate suggerite

Stazione di Mito (uscita nord) > 20 minuti di autobus > Museo di storia della prefettura di Ibaraki > 10 minuti a piedi > Giardino Kairakuen > 2 minuti a piedi >Santuario Tokiwa, Giretsu-kan > 15 minuti a piedi > Museo Togukawa > 15 minuti a piedi >Art Tower Mito> 15 minuti a piedi > Kodokan > 4 minuti a piedi > Sito del castello di Mito > 8 minuti a piedi > Stazione di Mito

I dintorni di Mito

Le cascate Fukuroda-no-Taki

Le cascate Fukuroda-no-Taki sono tra le tre più grandi del Giappone. Per via dell’aspetto che cambia moltissimo secondo le stagioni, viene anche chiamata la “Cascata delle quattro stagioni”. Passando per il tunnel Kanbaku, si può arrivare alla piattaforma Kanbakudai e godere di una vista magnifica. Nella regione, sono famosi anche i combattimenti di galli e la pesca alla trota.

Le ceramiche di Kasama

La ceramica di Kasama, la cui storia è cominciata 220 anni fa, è oggi ormai riconosciuta come artigianato artistico tradizionale. Gli oggetti Kasama-yaki (“made in Kasama”) appartengono soprattutto alla vita quotidiana e sono normalmente di colore bruno, smaltati di nero. A Kasama, dove alcuni laboratori propongono anche corsi per imparare a realizzare la ceramica, questi oggetti si possono trovare soprattutto lungo la Yakimono-dori (la “strada della ceramica”).

  • A 20 minuti di treno dalla stazione di Mito, con cambio a Tomoba (linea JR Joban, poi linea JR Mito).

Oarai Marine Tower

Nei pressi della spiaggia di Oarai, sorge una torre d’osservazione alta 60 m da cui si può godere di una bella vista sull’oceano Pacifico, sul monte Tsukuba e addirittura, quando il tempo è limpido, sul monte Fuji. In cima alla torre, si trova anche un ristorante.

  • A 20 minuti a piedi dalla stazione di Oarai (a 20 minuti di treno da Mito sulla linea Oarai-Kashima della compagnia Kashima Rinkai Tetsudo).

TRASPORTI

  • Stazione di Ueno (Tokyo) > (10 minuti di treno con il JR Limited Express “Super/Fresh Hitachi”, sulla linea Joban) > Stazione di Mito.
  • Aeroporto di Narita > (2 ore con l’autobus autostradale Rose Liner) > Stazione degli autobus di Mito.
  • Stazione degli autobus di Tokyo oppure Stazione degli autobus di Shinjuku > 2 ore / 2 ore e 30 minuti con l’autobus autostradale Mitogo > Stazione degli autobus di Mito.

Potrebbero interessarti anche...