Monte Bandai e dintorni

La stazione di Inawashiro è la porta d’ingresso al parco nazionale di Bandai Asahi, una mecca del turismo in tutte le stagioni. Nelle belle giornate, si può navigare sul Lago di Inawashiro, fare il bagno o fare windsurf, o compiere escursioni o gite in bicicletta nella regione di Ura-Bandai, a nord del Monte Bandai, esplorando un centinaio di laghi e paludi spettacolari. Durante l’inverno, sui versanti del Monte Bandai aprono le piste da sci, si possono praticare passeggiate con racchette o sci di fondo, ed è possibile riscaldarsi in uno dei numerosi onsen presenti in questa regione vulcanica.

Da vedere:

Lago di Inawashiro

Questo grande lago è conosciuto sia come Lago di Tenkyo che come Lago dello Specchio del paradiso per via del magnifico spettacolo che offre il Monte Bandai riflettendosi sulla sua superficie. È anche una popolare destinazione turistica estiva ed invernale, grazie alle numerose spiagge, alle passeggiate che si possono fare attorno alle rive e al passaggio della migrazione dei cigni selvatici. Vi si praticano anche sport nautici e invernali (la città di Inawashiro ha ospitato i campionati del mondo di sci acrobatico nel marzo 2009). Le navi da crociera in partenza da Nagahama, sulla riva nord-occidentale, offrono piacevoli uscite.

  • 30 minuti di treno dalla stazione di Aizu Wakamatsu alla stazione di Inawashiro (linea Banetsu Saisen) o 45 minuti di autobus. Autobus dalla stazione alla spiaggia di Nagahama.

Memoriale dedicato al dottor Noguchi

Il dottor Hideyo Noguchi ottenne riconoscimenti internazionali grazie ai suoi lavori sulla febbre gialla in Africa e alla scoperta dell’agente patogeno della sifilide nel 1911. La sua figura appare sull’attuale biglietto da 1000 yen. Il memoriale si trova nei pressi della sua casa natale e mostra alcuni oggetti di sua proprietà.

  • 10 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro.

Museo delle arti e delle tradizioni popolari di Aizu

Adiacente alla casa del dottor Noguchi, il museo espone oggetti di vita quotidiana recuperati in antiche masserie della regione.

  • 10 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro.

Tenkyokaku

La villa, appartenuta alla famiglia imperiale, è stata costruita in stile rinascimentale europeo.

  • 15 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro.

Casa mondiale del vetro

In questo museo sono raccolti più di 25000 oggetti d’arte in vetro provenienti da tutto il mondo, come il vetro di Boemia o il vetro di Venezia. Presso il museo, i visitatori possono provare in prima persona a fabbricare del vetro. Negozio adiacente.

  • 10 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro.

Lago di Hibara

Con le sue rive frastagliate e i suoi numerosi isolotti, il più grande lago della regione Ura-Bandai offre uno scenario molto pittoresco. Un itinerario panoramico fa il giro del lago. Sulle sue rive si trovano molti campeggi e bungalow. Vengono organizzate varie crociere turistiche, e i più sportivi possono noleggiare delle biciclette (tranne che in inverno).

  • 30 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro, fermata Bandai Kogen-Eki.

Palude Goshikinuma

Goshikinuma significa letteralmente “le paludi dai cinque colori”. Questa regione deve il suo nome alle numerosi paludi dai colori cangianti. Una passeggiata di un’ora permette di vederle tutte.

  • 25 minuti di autobus dalla stazione di Inawashiro, fermata Goshikinuma Iriguchi.
  • Noleggio bici: 1575 yen per 3 ore, 2100 yen per la giornata. Non si effettua il noleggio durante l’inverno.

Trasporti

Stazione di Aizu-Wakamatsu > (31 minuti con la linea JR Banetsu-Saisen, treno locale o Treno Rapido) > Stazione di Inawashiro.

Potrebbero interessarti anche...